Frasi Bertolt Brecht

Frasi Bertolt Brecht: le più belle e significative

Bertolt Brecht, nato Eugen Berthold Friedrich Brecht , è stato un drammaturgo, poeta e regista teatrale tedesco. Tra le sue opere più importanti, “Tamburi nella notte” e “Opera da tre soldi”.

Bertolt Brecht, le frasi più belle

Ecco le citazioni più celebri di Bertolt Brecht.

  • Chi combatte rischia di perdere, chi non combatte ha già perso.
  • Vi sono alcune cose – poche! – capaci di commuovere l’uomo, ma il male è che, se le usate di frequente, perdono il loro effetto.
  • La pace è solo disordine; non c’è che la guerra per metter ordine. In tempo di pace, l’umanità cresce in modo incontrollato
  • Sventurata la terra che ha bisogno d’eroi
  • Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere.

  • L’arte non è uno specchio per riflettere la realtà, ma un martello con cui darle forma.
  • Intelligenza non è non commettere errori, ma scoprire subito il modo di trarne profitto.
  • E vi preghiamo, quello che succede ogni giorno non trovatelo naturale. Di nulla sia detto: “è naturale” in questi tempi di sanguinoso smarrimento, ordinato disordine, pianificato arbitrio, disumana umanità, così che nulla valga come cosa immutabile.
  • Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
  • E voi, imparate che occorre vedere e non guardare in aria; occorre agire e non parlare. Questo mostro stava, una volta, per governare il mondo! Il popolo lo spensero, ma ora non cantiamo vittoria troppo presto: il grembo da cui nacque è ancora fecondo.

Ti sono piaciute queste frasi?

Esprimi il tuo voto in stelline!

Voto Medio 3.7 / 5. Vote count: 3

Non ci sono ancora voti! Sii il primo a condividere il tuo voto.