frasi Herman Melville

Frasi Herman Melville: le più celebri da condividere

Herman Melville è stato uno scrittore, poeta e critico letterario statunitense, autore nel 1851 del romanzo Moby Dick, considerato uno dei capolavori della letteratura americana.

Herman Melville, le frasi più belle

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi di Herman Melville.

  • Lascio una scia bianca e torbida; pallide acque, gote ancor più pallide, dovunque io navighi. I flutti gelosi si gonfiano ai lati per sommergere la mia traccia; lo facciano; ma prima io passo.
  • Di tutte le pretese irragionevoli dell’umanità nessuna supera la critica del modo di vivere dei poveri, fatta da chi ha una bella casa, è ben riscaldato e ben nutrito.
  • Un sorriso è il mezzo scelto per ogni ambiguità.
  • La vecchiaia ama sempre la veglia; quasi che l’uomo, quanto più lungo è il tempo che l’ha tenuto allacciato alla vita, tanto di meno abbia a che fare con ciò che rammenta la morte.
  • L’inferno è un’idea nata in origine dall’indigestione di un pasticcio di mele.

  • L’anima è come la quinta ruota in un carro.
  • Ah, la felicità cerca la luce, sicchè pensiamo che il mondo sia allegro, ma la sofferenza si nasconde e si apparta, sicchè pensiamo che essa non esista.
  • Una risata è la risposta più saggia, la più facile a tutto quello che è strampalato; e accade quel che deve accadere, rimane sempre una consolazione.
  • Il mare è l’immagine dell’inafferrabile fantasma della vita.
  • Dobbiamo continuare a inseguire questo pesce assassino finché non affoga l’ultimo uomo? Dovremo farci tirare da lui in fondo al mare? O farci trascinare all’inferno?
  • Sulla terra non c’è follia degli animali che non sia infinitamente superata dalla demenza degli uomini.

Ti sono piaciute queste frasi?

Esprimi il tuo voto in stelline!

Voto Medio 0 / 5. Vote count: 0

Non ci sono ancora voti! Sii il primo a condividere il tuo voto.