frasi Paul Newman

Frasi Paul Newman: le citazioni più celebri e significative

Paul Leonard Newman, nasce il 26 gennaio del 1925 a Shaker Heights. Egli è stato un attore, regista, produttore cinematografico e filantropo statunitense. Nella sua lunga carriera vinse tre Oscar, sette Golden Globe e un Emmy Award, oltre a ricevere una stella sull’Hollywood Walk of Fame e altri riconoscimenti. Nel 1956 esce quindi nelle sale “Lassù qualcuno mi ama” ed arriva il successo di pubblico e critica. In breve tempo, viene riconosciuto come uno dei sex symbol del cinema americano.

Nel 1961 compie il grande passo e decide di cimentarsi dietro la macchina da presa con il cortometraggio “On the harmfulness of tabacco“; il suo primo film da regista è “La prima volta di Jennifer” con il quale Newman dirige la moglie. Alla fine del mese di luglio del 2008 gli viene diagnosticato un cancro ai polmoni. Trascorre gli ultimi mesi della sua vita con la famiglia: il 26 settembre 2008 muore nella sua casa di Westport, nello stato del Connecticut.

Paul Newman, le frasi più belle

Ecco alcune frasi di Paul Newman.

  • É inutile essere un artista se devi vivere come un impiegato.
  • Ho due regole da ricordare. Prima: è inutile mettere il freno quando sei al rovescio. Seconda: se le cose sembrano scure, finiscono con il diventar nere.

Paul Newman
  • Per me è come dragare un fiume. È un’esperienza penosa.
  • Se penso che il mio primo film fu Il calice d’argento, il peggior film mai realizzato in America. Ed essere sopravvissuti a Il calice d’argento… Eh, sì: il successo non mi è venuto dalla sera alla mattina. Meglio, però. Il successo improvviso non è sopportabile, turba l’equilibrio, rovina la gente.
  • Si cresce soltanto quando si è soli.
  • Prima legge di Newman: è inutile azionare i freni se vai nella direzione sbagliata.

Ti sono piaciute queste frasi?

Esprimi il tuo voto in stelline!

Voto Medio 1 / 5. Vote count: 1

Non ci sono ancora voti! Sii il primo a condividere il tuo voto.