frasi René Magritte

Frasi René Magritte: le citazioni più celebri

René François Ghislain Magritte è stato un pittore belga, considerato insieme a Paul Delvaux uno dei massimi esponenti del Surrealismo in Belgio. René-François-Ghislain Magritte nacque il 21 novembre 1898; fu un artista surrealista belga, molto noto per le sue raffigurazioni e rappresentazioni spiritose e stimolanti, creati con grafiche semplici e oggetti di uso quotidiano; tutto ciò per dare nuovi significati alle cose familiari. Prima di trovare il successo come artista, Magritte lavorò come progettista di carta da parati e pubblicità. Dopo la sua prima mostra, tenutasi a Bruxelles, nel 1927, si trasferì a Parigi ed entrò a far parte del movimento artistico surrealista, realizzando numerose opere attraverso la tecnica del cosiddetto “illusionismo onirico”.

René Magritte: le frasi più belle

Ecco le sue frasi più belle

  • Bisogna che la pittura abbia una funzione diversa dalla pittura.
  • Io cerco di trasformare in materia l’insensibile.
  • La libertà è la possibilità d’essere e non l’obbligo d’essere.
  • Io utilizzo la pittura per rendere visibile il pensiero.

  • Ogni uomo ha diritto a 24 ore di libertà al giorno.
  • Il linguaggio dell’autenticità dà alle parole significati che non hanno mai avuto prima.
  • L’arte di dipingere è l’arte di pensare.
  • Chi oserebbe pretendere che l’immagine di una pipa è una pipa? Chi potrebbe fumare la pipa del mio quadro? Nessuno. Quindi, non è una pipa.
  • Il valore reale dell’arte è in funzione del suo potere di rivelazione liberatrice.
  • Nella vita tutto è mistero.
  • Il mio solo desiderio è di arricchirmi di nuovi pensieri esaltanti.

Ti sono piaciute queste frasi?

Esprimi il tuo voto in stelline!

Voto Medio 1 / 5. Vote count: 1

Non ci sono ancora voti! Sii il primo a condividere il tuo voto.